Gli investitori dell’istituzione stanno impostando i picchi di volume delle transazioni Bitcoin per tutto il tempo

IN BREVE

  • Le piattaforme istituzionali stanno vedendo alti volumi di trading cripto di tutti i tempi.
  • Sia il CME Bitcoin Futures che lo scambio LMAX Digital hanno visto volumi rispettivamente di 2,7 e 2,6 miliardi di dollari.
  • Oltre ai prezzi elevati di tutti i tempi, questo indica un crescente interesse istituzionale per le valute crittografiche.

Ora che le istituzioni sono entrate saldamente nel mercato delle valute criptate, con diverse società che investono oltre 1 miliardo di dollari in Bitcoin, stiamo assistendo a volumi di trading da record.

Con la continua maturità della tecnologia e i problemi economici e sociali che il mondo ha dovuto affrontare a causa di una pandemia, molte istituzioni hanno iniziato a vedere il Bitcoin e altre crittocorse come il potenziale perturbatore del valore che è stato creato per essere.

Secondo Skew, sia i futures Bitcoin CME che il volume su LMAX Digital hanno raggiunto volumi di trading elevati di tutti i tempi.

CME Bitcoin futures ha visto 2,7 miliardi di dollari di volume di trading mentre LMAX Digital ha visto 2,6 miliardi di dollari di volume – entrambi nuovi record.

Come ha sottolineato in un tweet l’analista e investitore Joseph Young,

„Le istituzioni sono qui. – Il volume dei futures dell’ECM Bitcoin ha raggiunto oggi il massimo storico con 2,7 miliardi di dollari. – LMAX Digital (piattaforma istituzionale) ha raggiunto il volume di ATH a 2,6 miliardi di dollari“.

Il fatto che le piattaforme e i prodotti di investimento istituzionali stiano vedendo i massimi di tutti i tempi in volume mentre il Bitcoin è al suo prezzo più alto della storia è un segno estremamente rialzista per la crittovaluta. Questo aumento di volume insieme ad una crescita stabile del prezzo mostra una prospettiva positiva e forte da parte del mercato.

E‘ stato un trofeo comune all’interno dell’ecosistema della crittovaluta per discutere gli investitori istituzionali che si sono uniti come uno dei più importanti catalizzatori per l’adozione mainstream. Inoltre, le istituzioni hanno miliardi di dollari con cui investire, somme che sminuiscono la capacità della maggior parte degli investitori al dettaglio.

Questo aumento tra le istituzioni sta creando un precedente per il futuro delle crittocorse. Questo è particolarmente vero per la Bitcoin, dato che il mondo comincia a vederla come una legittima copertura contro la moneta fiat.

Ci sono molti fattori che dovrebbero essere accreditati per questo aumento della crescita e dell’adozione delle crittocorse, ma uno dei più importanti è il sostegno vocale e finanziario di persone come Michael Saylor.

Saylor, il CEO di MicroStrategy, è diventato uno dei più forti sostenitori di Bitcoin. Partendo come scettico di Bitcoin, Saylor ha ora investito oltre 1,3 miliardi di dollari in Bitcoin per conto di MicroStrategy, una delle più grandi aziende di business intelligence del mondo, e ha investito personalmente 100 milioni di dollari dei suoi stessi soldi in Bitcoin.

Anche MicroStrategy non è l’unica azienda a perseguire in modo aggressivo Bitcoin. Da quando MicroStrategy ha acquistato MicroStrategy, molte altre aziende hanno fatto il passo più lungo della gamba e hanno deciso di diversificare la propria attività in Bitcoin. Questo potrebbe costituire un precedente per altri investitori istituzionali in tutto il mondo.